Gregorio Venezia, in arte “Gregò”, nasce come artigiano del cuoio nel 1976 in una piccola bottega nel cuore di Sciacca.

Considerato una garanzia riconosciuta per l’alta qualità dei suoi prodotti destinati a durare nel tempo proprio perché sia nella lavorazione che nella modellistica, adotta criteri tradizionali applicati a materiali antichi e affascinanti come cuoio e pelle, pur tenendo sempre presente le esigenze imposte dalla tendenza della moda del momento.


Molto presto diventa un vero e proprio brand che fa furore tra i giovani dell’epoca e delle generazioni a venire, ognuno possiede un portachiavi, una cintura, una borsa rigorosamente fatti a mano dall’artigiano del luogo.

Dalla selleria ai portafogli alle cinture, dalle borse da donna ai marsupi… il tutto destinato esclusivamente alla vendita diretta dal produttore al consumatore, una clientela ormai di nicchia per l’avvento di brand di una moda dettata dal consumismo.


Da alcuni anni Grego’ ha affiancato alla propria produzione marchi di pelletteria di prestigio internazionale come : The Bridge e brands di tendenza quali Liujo, Guess, Ripani ecc… e valigeria con esclusiva Samsonite
Il laboratorio è inoltre attrezzato per riparazioni, pulizia e restauro di articoli in cuoio.

 

La ditta Gregò di Gregorio Venezia ha ricevuto nel corso del 2020 aiuti di stato pubblicati sul RNA sezione trasparenza

Add to cart